Linee per la formazione

Considerando il cammino che si intende intraprendere per dare ai vari gruppi un volto salesiano, ma anche tenendo presente la situazione dei vari gruppi famiglie già esistenti, rivelatesi moto eterogenei in merito a composizione, percorso, attività, si sceglie di offrire indicazioni generali per la formazione perchè possano essere di guida per i gruppi di nuova formazione e possano offrire ai gruppi esistenti delle tematiche comuni su cui confrontarsi in modo da uniformare, il più possibile, il cammino nel rispetto dell'identità di ciascun gruppo.

I CONTENUTI

I contenuti sono considerati in riferimento:

alla crescita umana:

  • il "ciclo di vita della famiglia: crisi nei passaggi, cambiamento, opportunità, passaggio di Dio nella propria vita;
  • la relazione di coppia nel matrimonio;
  • il ruolo genitoriale e l'autorevolezza;
  • la relazione trigenerazionale: coppie, gemitori - figli e nonni....;
  • il ruolo degli anziani all'interno della famiglia, i nuovi linguaggi di comunicazione dei giovani, le priorità della famiglia.

alla vita cristana:

  • educarsi all'ascolto della Parola;
  • approfondimento e interiorizzazione del Vangelo del Buon Pastore;
  • fede-vita nella quotidianeità della vita di coppia: cura della relazionalità e della preghiera;
  • educazione continua alla conversione e alla riconciliazione;
  • i valori della Fede cristiana nello specifico dello stile salesiano.

allo specifico salesiano:

  • il sistema preventivo in famiglia come sistema educativo;
  • la relazione educativa con i figli propri e quelli degli altri;
  • la spiritualità salesiana in famiglia;
  • essere famiglia per "la famiglia";
  • la spiritualità del quotidiano nella vita di coppia.

alla dimensione soliale ed ecclesiale:

  • essere "famiglia insieme" all'interno della realtà ecclesiale locale;
  • approfondire l'apporto della coppia cristiana/salesiana alla vita del gruppo-famiglie, della CE/CEP, della parrocchia, del quartiere, della diocesi;
  • il servizio com espressione di una fede adulta;
  • l'impegno socio politico: come e quale significato per una famiglia cristiana-salesiana, con quale attenzione ai giovani del quartiere;
  • apertura delle coppie cristiane/salesiane alle coppie di separati, alle coppie che convivono: una sfida e una risorsa per la missione;
  • politiche familiari.

LE ESPERIENZE

E' necessario diffondere le iniziative e le esperienze positive, dando ad esse la necessaria visibilità senza titubanza o rispetto umano. Esperienze da proporre:

  • campo-famiglie;
  • promozione di svariate forme di aggregazione;
  • incontri regolari;
  • esperienze di condivisione e di attualizzazione della Parola di Dio;
  • esperienze di pregiera, di adorazione eucaristica;
  • esperenze di servizio e affido;
  • coinvolgimento dei genitori nella formazione e durante la catechesi dei figli, anche nei momenti ludici.

LE STRATEGIE

Tra le diverse strategie possibili, se ne evidenziano alcune:

  • accompagnamento degli animatori o potenziali animatori di gruppo;
  • consegna di una metodologia appropriata per arrivare al gruppo;
  • supporto ai gruppi-famiglia attraverso la creazione di un sito dove inserire tutto il materiale prodotto e preparato in questo sessennio;
  • supporto personale, tutoraggio.